FAQ

FAQ


DOMANDE FREQUENTI


Con che frequenza vengono scansionati i motori di ricerca?

I motori di ricerca vengono scansionati con cadenza quotidiana, anche più volte nella stessa giornata.

Con che frequenza viene aggiornato l'archivio?
L'archivio viene aggiornato in tempo reale ogni volta che viene rilevato un evento, che diviene subito visualizzabile sulla mappa.

La scansione che viene effettuata tramite i motori di ricerca è di tipo automatico o manuale?
Vengone effettuati entrambi i tipi di scansione, sia automatica che manuale. Per la scansione automatica viene utilizzato il servizio Alert di Google, mentre quella manuale viene effettuata effettuata dai ricercatori.

La scansione quotidiana è più efficiente di quella retrospettiva?
Sì, la scansione quotidiana permette di rilevare più eventi, perchè non tutte le pagine vengono inserite nell'archivio storico dei motori di ricerca.

I dati del 2017 sono completi?
I dati del 2017 sono frutto di un monitoraggio parziale, effettuato nell'arco di 3 mesi ed integrato da un monitoraggio retrospettivo e pertanto sono parziali. Essi sono stati comunque inseriti nell'archivio in quanto il numero di eventi identificato è significativo ed è in grado di restituire alcune informazioni sulle tendenze in atto ed inoltre consentono di testare le funzionalità del sistema. Dal 1° gennaio 2018 la scansione viene effettuata con le modalità prima indicate.

Vengono riportati solo i decessi ed i ricoveri per overdose da eroina?
No, vengonono riportati tutti gli eventi acuti pubblicati in rete dovuti ad assunzione di dosi eccessive di droghe ed alcol, anche in associazione fra loro.

Riuscite ad inserire tutte le overdose che avvengono?
Siamo in grado di inserire tutti gli eventi che vengono riportati in rete, dalle numerose testate online presenti ed ormai diffuse anche a livello locale.

Come fate a sapere da quale sostanza è stato provocato l'evento acuto?
La diagnosi sulla sostanza responsabile dell'evento è presuntiva, fatta sulla base delle evidenze disponibili e delle circostanze (ad esempio la presenza di una siringa o di sostanza identificata accanto al corpo), delle modalità del decesso, del luogo e della storia della persona, quando riportata. Nel caso vengano pubblicati successivamente i risultati degli esami tossicologici, la diagnosi presuntiva viene corretta ed affinata.

Perchè vengono segnalati anche i ricoveri?
I ricoveri fanno meno notizia dei decessi e pertanto i dati sono sicuramente molto parziali, essi però sono indicativi di una situazione critica in atto e pertanto abbiamo titenuto utile raccogliere anche questo dato.

Cosa sono i decessi sospetti?
Sono stati archiviati come decessi sospetti tutti quegli eventi in cui le circostanze sono suggestive per un decesso correlato all'uso di droghe ma manca qualsiasi elemento oggettivo di conferma (ad esempio ritrovamento del cadavere di un ex tossicodipendente nella propria abitazione, in mancanza di segni di violenza ed anche della siringa o della sostanza). Le notizie sui decessi sospetti vengono seguite nel tempo e qualora emergano ulteriori elementi, la categoria dell'evento viene modificata oppure viene cancellato dal database, se non attinente. Gli eventi di cui non vengono trovate ulteriori notizie restano nella categoria dei decessi sospetti.

Se un giornale parla di sospetta overdose voi la considerata già data per scontata??? c è un’autopsia in corso....vi invito a rimuovere la morte per eroina del XX/XX/XXXX  geolocalizzata su XXX (fonte XXX).
Gentile sig. XX,
il sistema GeOverdose non è pensato per fornire una precisione assoluta sui singoli eventi, ma per mostrare tendenze globali e locali, e come si modificano nel tempo.
In attesa dei dati autoptici e tossicologici ufficiali, l'imputabilità degli eventi ad overdose è dichiaratamente probabilistica, dopo valutazione da parte di un gruppo di clinici delle dipendenze patologiche, come anche spiegato dalla sezione FAQ del sito, alla voce "Come fate a sapere da quale sostanza è stato provocato l'evento acuto?".
Gli eventi inseriti vengono seguiti nel tempo, ed in presenza di ulteriori evidenze ogni evento può essere modificato o eliminato.
Allo stato dei fatti, nel caso specifico, che se ho ben capito è quello di XX, troviamo i seguenti dati dai resoconti giornalistici:
 [...]
L'anamesi di uso occasionale e la presenza di sostanze e siringa, nel decesso di un giovane altrimenti apparentemente sano, indirizzano fortemente verso l'overdose. In ogni caso ogni valutazione è modificabile sulla base delle risultanze via via disponibili.
Per questo motivo, apprezzeremmo molto se Lei volesse contribuire al nostro lavoro inviandoci ulteriori dati sull'evento che ha suscitato il suo interesse quando saranno disponibili.

Cos'è l'Indice standardizzato di mortalità?
È il valore del rapporto tra numero di decessi e la popolazione a rischio (cioè quella tra 15 e 64 anni di età, dati ISTAT dei residenti al 1° gennaio 2017). Il valore fornito è riferito al territorio (regione o intero territorio nazionale) ed al periodo preso in considerazione, e pertanto non è normalizzato ad un anno come viene riportato in molte pubblicazioni. Per ottenere il valore normalizzato ad un anno, basta selezionare tale durata nella sezione filtri.

E' possibile collaborare con voi?
La collaborazione da parte di altri soggetti aumenta la ricchezza e l'affidabilità della banca dati. Abbiamo previsto due forme di collaborazione, semplice (aperta a tutti gli utenti della rete internet) ed istituzionale. Per le modalità, si rimanda alla relativa pagina.

E' possibile visualizzare un'immagine del luogo dove è accaduto l'evento?
Quando disponibili nella notizia, per ogni evento sono state inserite le coordinate esatte. E' pertanto possibile ingrandire la mappa fino a visualizzare l'evento in questione e poi utilizzare le funzioni di Google maps.

Perché vedo tanti eventi affollati al centro di una città?

Quando non è disponibile l'indirizzo dell'evento, ma solo la città, le coordinate inserite sono quelle del palazzo comunale.